Noi, le nostre origini.... (Scarica Brochure in PDF)

 

La nostra azienda ha origini antiche, quando ancora il terreno si coltivava con la vangatura manuale perché spesso possedere delle bestie da soma era un lusso; l’intera famiglia si occupava con fatica alla coltivazione di grano, ceci, cicerchie, fagioli, fave, e dedicavano una cura particolare all’allevamento degli animali da cortile,  con una speciale passione per le api.

I nostri bisnonni Luigi ed Enrico allevavano le api nelle cavità di vecchi tronchi di Moro “gelso” .

Nel dopoguerra vi è stato un progressivo abbandono delle campagne e dei tanti prodotti tipici locali che caratterizzavano la nostra cultura, per lasciare il posto, già dagli anni sessanta, alla sola produzione di grano, orzo e granoturco.

Nonno Vello ha comunque portato avanti la tradizione familiare dell’apicoltura così come aveva imparato dai suoi nonni, continuando ad  utilizzare esclusivamente i vecchi metodi: il suo miele era sempre molto apprezzato e richiesto.

L’azienda di Serra de’ Conti è giunta a noi conservando intatta la tradizione e il sentimento di rispetto per la natura: abbiamo recuperato una forma di produzione e coltivazione a basso impatto ambientale aderendo alla normativa Comunitaria  2078/      ed è attualmente in corso il riconoscimento della certificazione di “Azienda Biologica”.

Oggi produciamo uve verdicchio d.o.c. e moscato bianco, coltiviamo ortaggi e frutta di ogni genere senza l’utilizzo dei pesticidi e fertilizzanti chimici ma solo degli strumenti che ci fornisce la natura.

Neanche l’allevamento delle api è cambiato nel tempo: abbiamo mantenuto gli antichi metodi integrandoli però con le più recenti tecnologie, in linea con i parametri contemplati dalle norme che regolano le produzioni a regime biologico, comprese quelle a tutela della salute dell’alveare.

A Serra dè Conti, in locali ristrutturati ed adeguati alle vigenti normative sanitarie, abbiamo allestito il laboratorio dove lavoriamo i nostri prodotti: miele, marmellate, confetture. Confezioniamo inoltre Farro, Ceci e Cicerchia.

Dal 2000 l’azienda si è ampliata con l’aggiunta della piccola tenuta di circa 6 ettari di Bosimano; il borgo si trova nel comune di Arcevia vicino alla frazione di Avacelli: incastonato in una piccolissima valle montana, ha una sorgente di acqua pura che sgorga direttamente dalla montagna e irrora la fonte pubblica.

            Le sue radici sono antiche: da sempre luogo di sosta per viandanti, già nell’anno 1100 si parlava di Case Bosimano per il vassallaggio ai Conti della Genga.

Il suo paesaggio è una piccola meraviglia della natura, selvatico e misterioso è costituito in prevalenza da boschi; disabitato e dimenticato dal tempo, emana un fascino antico da riscoprire.

Le giornate trascorrono tranquille tra i suoni i colori e i profumi della natura, è un eccellente rifugio nelle giornate afose dell’estate per il suo clima sempre fresco e ventilato.

La zona permette di immergersi nella frescura e di rilassarsi con lunghe passeggiate in mezzo ai boschi dove, nella giusta stagione, è possibile raccogliere asparagi di montagna in quantità, funghi e rare erbe aromatiche. Con un po’ di fortuna è possibile fare qualche simpatico incontro di caprioli e animali del bosco.

La flora è eccezionalmente ricca anche di macchie di piante da frutta selvatiche e autoctone: Susine, Pesche, Prugne, Mele, Pere, Fichi, Ciliegi e le locali “Visciole” oltre a noci, mandorli, ed ulivi.

In questi luoghi il tempo sembra essersi fermato.                                                                                    

Le case e l’antico fienile sono in nuda pietra bianca, e le loro strutture in legno.

A Bosimano  non si poteva che tornare alle tradizioni: è lassù che abbiamo ripreso a coltivare quelle varietà antiche di legumi e cereali che erano stati abbandonati il Farro , la Cicerchia, i Ceci.

Abbiamo trasferito anche alcuni nostri alveari che oggi producono un miele particolarmente profumato e di grande qualità, grazie alla natura del luogo che è rimasto incontaminato e alla ricchezza di fiori selvatici.

La filosofia dell’azienda è quella di utilizzare esclusivamente i nostri prodotti, la frutta autoctona dei nostri boschi senza alcun tipo di trattamento da cui ricaviamo marmellate e confetture.

Il nostro miele non subisce trattamenti termici di pastorizzazione o di raffinazione.

Nel nostro punto vendita, predisposto all’assaggio, troverete tutti i prodotti dell’azienda, il gusto e la tradizione, ma non solo, potrete acquistare anche i rinomati prodotti della Cooperativa “ La Bona Usanza ” quali: Lonzino di fico, Sapa (nettare d’uva), Agresto (per condimenti).

E per finire vini ed oli delle migliori cantine e frantoi del Distretto Rurale di Qualità Colli Esini.